domenica 26 gennaio 2014

40 anni


Nel 2013 abbiamo festeggiato i 40 anni, io e la Marcialonga... Oggi 41^ edizione, io però non ho partecipato, allattamento a parte non ce l'avrei fatta, troppo stanca e voglia zero di mettere gli sci stretti.

Rimane il bellissimo ricordo dello scorso anno, la Marcialonga fatta insieme ai coetanei del 1973 e che sono riuscita a concludere arrivando tra gli ultimi, dopo oltre otto ore sugli sci (esattamente 08h:17m:06s, una vita).
Se volete vedere di cosa si tratta, sul video trovate degli spezzoni della nostra Marcialonga, 70 km in 7 minuti...


A distanza di un anno ringrazio quindi:

... i coscritti del 1973 che hanno organizzato la partecipazione e predisposto berretto e grembiule...

... il tifo "internazionale" di un orsetto con un'aria molto familiare...



... i bambini della scuola materna di Pozza e Vigo di Fassa per il bellissimo disegno, con gli auguri per una buona giornata sugli sci, trovato nel pacco gara...


... infine mio marito che, praticamente sotto minaccia, mi ha costretto ad andare qualche volta a sciare per prepararmi e riuscire ad arrivare al traguardo (sono molto pigra...).


Faccio inoltre tantissimi complimenti a chi oggi ha portato a termine la gara, con una pista particolarmente lenta e faticosa.

6 commenti:

  1. Complimenti Mamma!! Che grinta!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie... per la grinta c'era almeno quella sufficiente per fare tutti i 70 km!

      Elimina
  2. Complimenti per l'impresa!
    Daniela - Mani di Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era la mia seconda marcialonga...
      Pensa che la prima (nel 2008) ci sono volute oltre 9 ore per arrivare! :-)

      Elimina
  3. Alla faccia!!! Se tu sei pigra il resto del mondo com'è?? Pigra o no, io non sarei mai riuscita a portare a termine i 70 km!! Ma perlomeno quest'anno mi sono degnata di andare a fare il tifo a tutte quelle persone di buona volontà che hanno deciso di fare questa bella esperienza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fidati: sono pigra!
      E se non ci credi, chiedi al marito...

      Elimina