domenica 12 febbraio 2012

Riciclare le scatole delle scarpe


Tutti abbiamo in casa scatole delle scarpe che non utilizziamo più per questo scopo e magari utilizziamo quelle più carine come contenitori per nastri, bottoni, matite colorate, biglietti  o altro.
Prendendo spunto dalla tecnica del decoupage possiamo abbellire e riutilizzare anche le scatole che avremmo buttato, rendendole anche più resistenti.
Se fatte bene, possono anche diventare delle scatole riciclose per contenere i vostri regali di Natale o per qualche altra occasione, basta chiudere il tutto con un bel nastro e il gioco e fatto.



E’ molto semplice: procuriamoci della carta da regalo (possibilmente quella recuperata dai vari regali di Natale o compleanno…), una scodella media e una piccola, dei pennelli, un foglio di carta alluminio da cucina, una forbice e della colla tipo vinavil.
Nella scodella media mettiamo dell’acqua, mentre in quella piccola prepariamo la colla vinavil con un po’ di acqua e mescoliamo bene.


Iniziamo ritagliando la carta da regalo in rettangoli (per le scatole che vedete ho fatto mediamente dei rettangoli 10x15 cm, adattando poi le misure alla parte che mi rimaneva da coprire). Immergiamo velocemente i rettangoli nella bacinella d’acqua, in modo che la carta perda la sua durezza e si ammorbidisca. Questo passaggio è fondamentale se si utilizzano carte che non sono propriamente da decoupage, tipo la carta da regalo, le pagine dei calendari o la carta patinata delle riviste (in questo caso, c’è anche il discorso che la carta patinata è idrorepellente e a maggior ragione ha bisogno di essere ammorbidita).
Se abbiamo esagerato con il bagnetto, nessun problema: basta asciugare con un po’ di carta da cucina, molto delicatamente, facendo attenzione a non strappare tutto.


Adagiamo il ritaglio sul foglio di alluminio e spennelliamo il retro con la papocchia di colla e acqua. Tiriamo su delicatamente il ritaglio, aiutandoci con il pennello stesso, e mettiamo il ritaglio nel punto della scatola o del coperchio in cui vogliamo posizionarlo.
Attenzione particolare va fatta ai pezzi che vanno posizionati sugli angoli, in modo che non risultino gobbette o sovrapposizioni vistose.
Passiamo il pennello per distendere bene il ritaglio e per farlo aderire perfettamente, cercando di appiattire eventuali bolle di aria. Non preoccupiamoci se sopra al ritaglio sembra rimanere un velo bianco di colla, perché una volta asciutta la colla tipo vinavil risulta completamente trasparente.

E’ un lavoro molto semplice, che si può fare, ovviamente senza troppe pretese di perfezione, anche con i bambini. Se avete a disposizione molti tipi di carta da regalo, potete personalizzare le scatole, ottenendo stili diversi a seconda della vostra creatività (ad esempio, delle scatole delle foto una è rivestita con carta da regalo per bambini, un'altra con  carta un po' country e l'altra è fatta con le pagine di un calendario con i meravigliosi disegni naturalistici di Franco Testa).
Al posto della carta da regalo o comunque al posto di carte recuperate, potete usare anche della carta adesiva. E' sicuramente più veloce, ma vuoi mettere la soddisfazione di aver riciclato sia scatole che carte in un unico progetto?


3 commenti:

  1. io di solito le tengo tutte le scatole di scarpe, ma senza decorarle

    così sono davvero carine, e con poco costo e sforzo, bella idea

    RispondiElimina
  2. Idem come Eve... grazie per il suggerimento di renderle più carine!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di niente! Felice se ho dato un'idea a qualcuno...!

      Elimina